Goccia

La nuova stazione meteo in kit con ESP8266 che si può comprare online e che abbiamo realizzato su PCB a goccia

Qualche articolo fa dedicammo del tempo alla stazione meteo in kit acquistabile online e su cui scrivemmo del codice che abbiamo deciso di rilasciarlo liberamente [LINK].  Il kit online è molto economico e basato su NodeMCU, una delle tante versioni di dev-board basate su chip ESP8266. Nel nostro progetto abbiamo optato per una Wemos D1 Mini, più piccola di dimensioni e abbiamo ottenuto da PCBWay un PCB su cui montare tutto. Abbiamo anche aggiunto qualche altra componente per arricchire il progetto, che di base rimane sempre lo stesso.

Progetto

Come abbiamo avuto modo di accennare, questa rivisitazione del kit è composto da un Wemos D1 Mini e alcuni sensori, tra cui il ben noto DHT11, dai quali leggiamo determinati valori e li stampiamo su un Display Oled, insieme ad altri valori che la dev-board preleva da Internet dal sito OpenWeatherMap. Il tutto sarà montato su un PCB a forma di goccia, in colorazione blu, che abbiamo realizzato grazie alla collaborazione non PCBWay. Per poter realizzare anche voi questo progetto andate sul sito https://www.pcbway.com e caricate il File Gerber a questo LINK.

Componenti

Il Wemos D1 Mini è il nostro cervello, utilizzato per leggere i valori dai sensori, connetterci alle funzionalità di OpenWeatherMap tramite la connessione WiFi e stampare tutto su un Display. I sensori fin ora accennati sono il DHT11 per rilevare temperatura e umidità relativa, il sensore BMP180 per la pressione e il sensore BH1750 per la luminosità. Tutto è stampato su un Display Oled da 0.96″ con chip SSD1306.



Al progetto iniziale abbiamo aggiunto un pulsante per il reset e un interruttore per spegnere ed accendere la stazione, alimentabile da una batteria lipo da 3,7V e ricaricabile tramite il modulo di ricarica TP4056. Il tutto va saldato sul PCB a goccia (107 x 78 mm) che abbiamo realizzato, ricordandovi che possiamo sfruttare il modulo TP4056 anche per alimentare direttamente la stazione, senza batteria. In tal caso, basterà un normalissimo caricabatteria da 5V.

  • Goccia

Lista componenti su Amazon:

Lista componenti su Aliexpress:



Collegamenti

Il collegamenti per il nostro kit stazione meteo sono molto semplici e intuitivi. Ad eccezione del sensore digitale DHT11 che abbiamo connesso al pin digitale D3 (potevamo sceglierne uno qualsiasi), tutti gli altri sensori sfruttano l’interfaccia I2C. I pin adoperati per questa interfaccia sono gli stessi per tutti i sensori, ma non dobbiamo temere nessun problema poiché ogni sensori è dotato di un suo personale indirizzo, cosicché la dev-board possa comunicare con ciascuno in assoluta indipendenza. Collegheremo ogni pin SDA di ciascun sensore al pin digitale D2 del Wemos, mentre ogni pin SCL dei sensori al pin digitale D1 del Wemos.

goccia

Notate bene: il simbolo dell’interruttore non è quello corretto; ne abbiamo usato uno già presente che ha il solo scopo illustrativo.

goccia



Codice

In questo articolo non spiegheremo come funziona il codice di questo progetto, giacché lo abbiamo affrontato precedentemente. Vi ricordiamo, ovviamente, di scaricare lo sketch a questo LINK, al cui interno troverete un file zippato contenente sia le librerie che il file INO da aprire con la IDE di Arduino. Inoltre, sarà necessario ottenere una API-Key dal sito www.openweathermap.org; una volta registrati, effettuate l’accesso e entrate nella scheda API keys per ottenere la vostra chiave API. Rammentate che è segreta e non dovrete condividerla con nessuno. Fatto questo, tornate nella Homepage del sito e nella casella di ricerca, cercate la vostra città e conservate la dicitura (esempio: Milano, IT) perché servirà a breve.

Una volta ottenuti i parametri, caricate il codice dalla IDE di Arduino selezionando come scheda la LOLIN Wemos D1 R2 & Mini e selezionate la porta su cui è collegata la dev-board.

Goccia