Impariamo a programmare il Raspberry Pi Pico con la IDE di Arduino con pochi e semplici passi

Raspberry ha da poco tempo lanciato sul mercato la dev-board Pico, una scheda di sviluppo di piccole dimensioni e buone performance, che possiamo programmare tramite la IDE di Arduino. In questa guida vi spiegheremo come predisporre la IDE e iniziare a lavorare con il Raspberry Pi Pico.

Specifiche

Realizzata attorno al microcontrollore RP2040, il Raspberry Pi Pico possiede un processore ARM Cortex-M0+ dual core fino a 133MHz, 264KB di RAM e una memoria Flash da 2MB. Dotato di ben 26 pin GPIO, di cui 16 PWM e 3 ADC, il Raspberry Pi Pico possiede 2 interfacce SPI, 2 interfacce I2C, 2 UART.

Pico

Molto simile alla ESP32, il Raspberry Pi Pico è sprovvisto della connessione WiFi e Bluetooth, tuttavia usufruisce anch’esso di una tensione di lavoro di 3,3V. La scheda è alimentabile fino a 5,5V.

 Raspberry Pi PicoESP32
CHIPRP2040 Arm Cortex M0+ dual-coreTensilica Xtensa dual-core 32-bit LX6
ARCHITETTURA32 bit32 BIT
CORE22
CPU133MHz240MHz
WiFi/IEEE 802.11 b/g/n
Bluetooth/4.2
RTC
RAM264KB512KB
MEMORIA FLASH2MB4MB
PIN GPIO2636
INTERFACCIAI2C, SPI, UARTCAN, I2C, SPI, UART
TENSIONE OPERATIVA3,3V3,3V
COSTO (€)±9,00±4,50

Trovate il Raspberry Pi Pico su Amazon a 11,90€ [LINK], mentre su Aliexpress a circa 8€[LINK].

Codice

Per il caricamento del codice avremo bisogno del connettore Micro-USB presente sulla scheda, del pulsante BOOTSEL presente sulla scheda e di scaricare le librerie necessarie. Partendo da quest’ultime, assicuratevi di aver aggiornato la vostra versione della IDE Arduino ad una versione recente, per poi muoversi sulla barra dei menu selezionando Strumenti->Scheda->Gestore schede.

Pico



Aperto il Gestore Schede, nella casella di ricerca scriviamo “Raspberry Pi Pico” e installiamo la libreria Arduino Mbed OS RP2040 Boards.

Verifichiamo che l’installazione sia andata a buon fine andando su  Strumenti->Scheda->Arduino Mbed OS RP2040 Boards->Raspberry Pi Pico. Selezioniamo la dev-board e prepariamoci a caricare il nostro codice.

Per testare il nostro Raspberry Pi Pico caricheremo il codice di esempio del blink led, contenuto nel menu File->Esempi->01.Basic->Blink. Faremo lampeggiare il led integrato, presente nella dev-board, connesso al pin GPIO 25.

Aperto lo sketch di prova, connettiamo la dev-board al computer con il cavo Micro-USB, tenendo premuto il pulsante di BOOTSEL. Appena connesso, il Raspberry Pi Pico verrà letto come un dispositivo rimovibile e non apparirà una porta di selezione su cui caricare lo sketch.



Non temete perché è tutto normale; carichiamo il codice di esempio. Se le indicazioni riportate sono state eseguite correttamente, il codice verrà caricato e vedrete il led integrato lampeggiare. Se volete caricare altro codice, ricordatevi sempre prima di scollegare la dev-board e riconnetterla sempre tenendo premuto il pulsante BOOTSEL.

Pico